Favole educative

Arriva in Italia un libro di favole che stravolge i vecchi stereotipi femminile e impone nuovi modelli positivi per le bambine di oggi, future donne di domani!

“Good Night Stories for Rebel Girls”, ovvero tradotto per il mercato italiano in: “Storie della buonanotte per bambine ribelli”, una raccolta di cento favole scritte dalle italianissime Elena Favilli e Francesca Cavallo. Definito il fenomeno del momento è un prodotto culturale di alto livello che racchiude in sé una piccola rivoluzione femminile.

Il libro di stampo femminista, può essere considerato come una piccola conquista, una rivolta dal punto di vista sociale, vediamo di capirne il perché.

Ogni singolo racconto parla di una donna straordinaria che nella vita è stata la protagonista assoluta. Il messaggio positivo, veicolato attraverso una favola della buona notte, arriva in maniera diretta alle bambine di oggi, future donne di domani, che attraverso il gioco impareranno a puntare in alto, sognare in grande e lottare con energia. Gli esempi più significativi arrivano dalle storie di grandi donne e dai percorsi brillanti, dalla regina Elisabetta II a Hillary Clinton, e ancora Serena Williams, Julia Child, Jane Austen, Maria Callas, Michelle Obama, Zaha Hadid, Frida Kalo e Rita Levi Montalcini. I racconti contengono anche delle immagini, realizzati da sessanta artiste provenienti da tutto il mondo. Il compimento del progetto nasce da un assenza, o meglio, le autrici hanno notato una mancanza, si sono accorte che una percentuale elevata di favole, cartoni animati e altri giochi non rappresentavano quasi mai le donne in ruolo dominante e positivo. Al contrario le ragazze occupavano spesso un ruolo marginale, lo stereotipo della fanciulla indifesa che ha bisogno dell’intervento di un uomo per condurre una vita migliore è stato il leitmotiv di molte storie ormai datate. Per tanto tutto ciò doveva essere superato, e finalmente le donne delle favole moderne dimostrano di essere le eroine del loro destino. In vent’anni il mondo è cambiato, e per educare i genitori hanno bisogno della variazione di esempi da proporre soprattutto alle figlie. Le storie attuali sono fondamentali e devono insegnare a puntare su stesse. Ricordiamo inoltre che la lettura è consigliata dagli otto anni in su.

Il libro di favole uscito in Italia il 28 febbraio ed edito dalla Mondadori, per essere pubblicato ha utilizzato anche un mezzo innovativo per il mercato Italiano il crowdfunding, grazie alla piattaforma Kickstarter, sito famoso per la raccolta di fondi online.

‘’Storie della buonanotte per bambine ribelli’’ è arrivato a toccare cifre come mezzo milione di dollari, risultando il libro per bambini con il maggior numero di finanziamenti ottenuti.

Melania De Cicco