Chi è Edward Enninful, nuovo direttore di Vogue UK

Sarà il primo editor uomo di Vogue in cento anni di storia. Enninful prende il posto di Alexandra Shulman. 

Novità nella redazione di Vogue UK! Alexandra Shulman, editor-in-chief dal 1992, passa il testimone ad Edward Enninful, uno degli editor più famosi ed apprezzati al mondo.

Nato in Ghana, Enninful trascorre la giovinezza a West London con i genitori e cinque fratelli. Oggi, a 45 anni, arriva a capo della versione britannica del più famoso fashion magazine, sebbene il suo percorso nella moda sia iniziato molto prima.

A soli 16 anni, infatti, intraprende la carriera di modello, dopo essere stato notato durante un viaggio in treno dallo stylist Simon Foxton: questo è l’evento che definisce il suo “battesimo nella moda”, mondo da cui non si sarebbe più allontanato.

Da allora, inizia un lungo susseguirsi di collaborazioni di successo.

Ad appena 17 anni, entra nella redazione di i-D Magazine come assistente dell’allora direttrice Beth Summers, della quale prenderà il posto all’età di 18 anni, affermandosi come il più giovane direttore di un editoriale internazionale. Nello stesso periodo, si laurea presso la Goldsmith University of London – come lui stesso dirà in seguito: «…A fatica, ma altrimenti mio papà mi avrebbe ucciso!»

Nel 1998 iniziano le collaborazioni con Vogue Italia: sotto la guida di Franca Sozzani e del fotografo Steven Meisel, Enninful acquisisce una sempre maggiore consapevolezza dello styling di moda. Lui stesso afferma che il suo successo come stylist sia dovuto, in larga parte, all’influenza di Meisel, che resta uno dei suoi mentori principali.

È di Enninful, infatti, la firma per lo styling di alcuni dei servizi fotografici di maggiore impatto degli ultimi anni:  “The Black Issue” – con modelle di colore del calibro di Naomi Campbell, Jourdan Dunn ed Alek Wek ; “The Makeover Madness” e  “The Curvy Issue”, solo per fare degli esempi.

Nel 2006, il fashion editor britannico lavora anche per Vogue USA.

Nel 2011, diventa direttore del magazine W al posto di Alex White e, sotto la sua guida, la rivista recupera importanti consensi dopo un periodo di pesante discesa.

Durante la permanenza a W, Enninful realizza servizi fotografici con importanti icone della moda e dello spettacolo, come Kate Moss e Nicki Minaj; collabora con i migliori fotografi del settore, quali Steven Klein, lo stesso Steven Meisel e molti altri; in pochi anni, riporta W al successo puntando sulla creatività, sull’innovazione e, soprattutto, su messaggi di forte impatto sociale nascosti dietro molti dei suoi lavori.

Nel 2016 viene, quindi, nominato Ufficiale dell’Ordine dell’Impero Britannico, proprio per essere stato in grado di aprire l’industria della moda al racconto di tematiche forti, come la diversità interraziale.

Il 10 aprile 2017, Edward Enninful è confermato “successore” di Alexandra Shulman e nuovo direttore di Vogue UK. La stessa Shulman ha espresso le sue congratulazioni al nuovo editor, rimarcandone l’esperienza ed una preparazione solida, che lo rendono il miglior candidato per il ruolo di responsabilità che andrà a ricoprire.

Appuntamento, dunque, al prossimo agosto, quando uscirà il primo numero della testata inglese sotto le sue direttive.

Martina Guerriero

Edward Enninful