Dedicato alla coppa di champagne

Il mondo dell’underwear e della lingerie possono contare sul brand Aikyou per capi d’abbigliamento non convenzionali, dedicati al mini décolleté.

Aikyou è  l’etichetta di lingerie appositamente creata per valorizzare il seno piccolo. Lo spirito di questo brand è racchiuso nel suo nome: si rifà ad un nome femminile giapponese e significa “amore, fascino e rispetto”. Questo atteggiamento si ritrova in tutte le proposte del marchio dedicato al mini bustier, universalmente riconosciuto come simbolo di sicurezza e intimità.

Oltre alla delicatezza, alla sensibilità e alla discrezione che trasuda in ogni aspetto dei capi intimi, ciò che distingue Aikyou da altri brand è il taglio grafico e sportivo di reggiseni e slip. Uno stile unico, innovativo e all’avanguardia per comunicare il mondo dell’underwear e della lingerie in modo non convenzionale.

Il loro modello di punta è il “the little black bra”, capo essenziale, femminile e sexy, apparentemente molto semplice, ma che in realtà nasconde una ricerca e una volontà molto particolari e forti che abbracciano l’aspetto tecnico del disegno e dei filati impiegati. 

Questo impegno si traduce materialmente nelle certificazioni di cui il marchio può forgiarsi per sottolineare l’impegno di sostenibilità e di rispetto per la salute umana.

L’intera lavorazione è certificata  Fair Trade: l’azienda oltre a proporre indumenti di ottima qualità, prodotti interamente in UE, contribuisce allo sviluppo e alla sostenibilità sociale dei paesi più poveri dove il cotone viene coltivato. 

Il cotone impiegato è certificato a sua volta e viene prodotto a partire da steli da “agricoltura biologica controllata, ovvero si origina da fibre naturali di coltivazione biologica certificata. È coltivato secondo il sistema della rotazione delle colture naturali e con sistemi di irrigazione intelligenti che garantiscono un notevole risparmio idrico, attestato intorno al 91%. I benefici che questa scelta comporta sono sia ambientali che sociali: l’impatto ambientale è molto ridotto rispetto ad una normale coltivazione. Non vengono immesse cultivar OGM, né impiegati fertilizzanti e pesticidi sintetici che metterebbero a rischio la salute dei coltivatori.

La lavorazione dei tessuti è effettuata in Europa. Il cotone organico e altri filati sintetici Oeko-Tex® Standard 100, ovvero un mix di tessuti poliacrilici ed elastan, vengono filati, lavorati a maglia e tinti in Germania, nel Baden-Württemberg. Anche design e taglio sono effettuati in terra tedesca, mentre l’ultima fase di lavorazione è fatta in Croazia. Altra garanzia di alta qualità è il metodo con cui vengono tinte le stoffe, che risponde alle linee guida  GOTS: non sono presenti sostanze dannose né per la donna né per l’ambiente.

Le attenzioni date a tutti i vari livelli e aspetti della produzione dei loro capi d’abbigliamento, hanno reso Aikyou sinonimo di capi di lingerie morbidissimi, favolosamente leggeri, molto gradevoli al tatto e comodissimi, con un design senza tempo che trascende le mode e si adatta al corpo della donna in un’armonia di curve e di sensualità unici.  

Oltre ai classici capi declinati in bianco e nero, il marchio propone tinte più vivaci, che vanno dal fucsia al menta, ed altre più tenui, dal polvere al tortora.

Aikyou è sinonimo di stile sofisticato, iconico e sobrio di una lingerie che fa brillare di un nuovo fascino il mini bustier, da indossare ogni giorno e in ogni occasione.

Roberta Santamaria