È arrivato il momento di scoprire le carte: questo è Dirty Money

Una visione del mondo attuale vista da una prospettiva apparentemente lontana, ma più vicina di quanto si possa pensare.

Potere e corruzione sono gli elementi chiave su cui è stata fondata Dirty Money, una nuova serie tv lanciata da Netflix e in onda a partire da Venerdì 26 Gennaio. Sei episodi prodotti da Jigsaw Production, intenti a documentare gli affari sporchi legati all’economia americana, ognuno di essi integrati con fatti accaduti realmente, in seguito insabbiati attraverso la circolazione di milioni e milioni di dollari. 

Una visione piuttosto ravvicinata su quel mondo leggendario che da sempre ci viene raccontato ma che nessuno mai prima d’ora ha avuto il coraggio di far venire allo scoperto; la mente creativa che dirige questa nuova serie-documentario porta il nome del regista premio Oscar Alex Gibney, il cui intento è quello di mettere allo scoperto attraverso sei puntate l’intera avidità, i numerosi inganni e gli altrettanti scandali che si celano dietro al mondo d’affari degli Stati Uniti, raccontato attraverso le loro vittime e che sicuramente oltre a tenere l’intero pubblico sulle spine, farà alzare in loro un altrettanto senso di collera e frustrazione riguardo ad argomenti che seppur in questo caso toccano in prima persona un altro continente, è da considerarsi indirettamente una perfetta rappresentazione della situazione che si cela anche in altri paesi.

Deborah La Guardia

1

2