Fragranze che vestono il corpo

Francis Kurkdjian propone una linea di profumi dal gusto orientale.

Maison Francis Kurkdjian nasce nel 2009 dall’incontro tra uno dei profumieri più celebri al mondo e Marc Chaya, oggi presidente dell’azienda. 

Vincitore di vari premi e riconoscimenti – tra i quali il Prox François Coty nel 2001, l’Oscar Cosmètique Magazine per il miglior profumiere dell’anno nel 2008 e il grado di Cavaliere delle Arti e delle Lettere di Francia ad honorem – Francis Kurkdjian è divenuto famoso per le collaborazioni con marchi dell’alta moda del calibro di Jean Paul Gaultier, Dior, Armani, Elie Saab, Narciso Rodriguez e Guerlain.

La Maison esprime fin dagli albori la sensuale e multiforme creatività di Kurkdjian, divenendo un emblema del know-how francese e di un lifestyle raffinato e contemporaneo, all’insegna del lusso e del buon gusto. 

Ogni prodotto rispecchia inoltre l’animo piacevolmente perfezionista e il dualismo tra contaminazioni occidentali e orientali, insiti nella personalità del profumiere di origini armene e francesi. 

Ex enfant prodige, oggi uno dei nasi più richiesti e sopraffini, si fa notare anche nel mondo dell’arte grazie alle sue “installazioni olfattive”. Tra le più conosciute e suggestive c’è quella realizzata per il Pitti Fragranze nel 2001: un’affascinante opera costituita da 800 candele, situata all’interno della chiesa di Santa Maria degli Innocenti, pervasa per l’occasione da aromi speziati. 

Appassionato, determinato e devoto al proprio lavoro, la sua relazione con l’industria profumiera si è evoluta negli anni, pur restando fedele ai valori e alla tradizione della profumeria ricercata di alta qualità. Disposto ad affrontare nuove sfide, libera il profumo da ogni schema ed apre la strada a nuove possibilità.
La maison è guidata dai precisi codici di genuinità, classe, atemporalità ed audacia, cha danno alla luce un meraviglioso classicismo reinventato.

Quella proposta da Maison Francis Kurkdjian è una gamma di prodotti ampia, concepita come una sorta di guardaroba di fragranze, custode di una miriade di emozioni. 

I prodotti sono acquistabili sul sito web o presso i numerosi punti vendita presenti in tutto il mondo.

Sul sito del marchio è anche possibile ordinare delle candele profumate personalizzate, realizzate dall’accostamento di odori ed ingredienti scelti dal cliente stesso, per poi essere miscelati da Francis Kurkdjian in persona.

Nel 2013 vengono lanciate sul mercato le prime fragranze-tessuto ed il profumiere si innamora dell’inebriante aroma dell’oud, mitico e prezioso legno di origine orientale, conosciuto ed utilizzato fin dai tempi più antichi per il suo odore caldo e sensuale. Incantevole, misterioso ed estasiante, l’oud proveniente dal Laos è forse la più rara e costosa materia prima del nostro secolo. 

Alle linee OUD e OUD satin mood – che comprendono una gamma di prodotti completa con eau de parfum, extrait de parfum e crema corpo profumata – si aggiunge, a partire dallo scorso febbraio, OUD silk mood, le cui preziose ed avvolgenti note evocano il soffice ed etereo tocco della seta. Elegante e seducente, mantiene intatta l’aura di mistero e la suprema purezza del Sud-est asiatico: suadenti atmosfere ed odori decisi di legno, cuoio e resina. 

Dallo zafferano al muschio, all’elemi delle Filippine, al cedro, fino all’oud del Laos e al patchouli indonesiano, Francis Kurkdjian ci conduce all’interno di un favoloso viaggio sensoriale, alla scoperta dei profumi di un fascinoso Oriente, consentendoci di perderci nella profondità di un momento sospeso nel tempo.

Giorgia O. Onifade

OUD extrait - visual mood OUD silk mood edp - mood visual