I profumi di Marcel Proust

La storia di un marchio, ma soprattutto di una passione: così hanno origine le fragranze di Institut Très Bien

Secondo il pensiero dello scrittore Marcel Proust, la memoria ci dà la possibilità di rivivere momenti passati associati a determinate sensazioni: sapori e odori del presente rievocano episodi del tempo passato, grazie alla memoria spontanea o alla cosiddetta epifania. Ispirandosi a questa concezione, le creazioni di Institut Très Bien compongono un universo lussuoso e raffinato, che ricorda quell’epoca meravigliosa dove il profumo costituiva un elemento eccezionale e raro: attraverso la scelta delle materie prime, l’artigianalità e la personalità del brand, le essenze mirano a ricreare particolari emozioni olfattive.

Il marchio trae la sua origine da un nome, Très Bien, un istituto di bellezza di Lione degli anni ’30 dove la nonna del fondatore, Frédéric Bourtin, si faceva preparare un profumo di cui era appassionata, l’Eau de Cologne “À la Russe”. Con l’intento di ricreare quell’atmosfera senza tempo, Frédéric, divenuto chimico cosmetico, fa rinascere l’Institut Très Bien e la Cologne “À la Russe”, affiancata più tardi alle due Cologne “À l’Italienne” e “À la Française”.  Dieci anni dopo la sua nascita, il brand rende omaggio alle grandi famiglie dell’alta profumeria, declinando le fragranze “Ambre Tradition”, “Bois Tradition” e “Cuir Tradition”.

Le prime tre essenze fanno parte della “Collection Cologne”, e rappresentano ognuna una sensazione e un luogo evocativo differente. La Cologne “À la Russe”, delicatamente abbracciata da note di fiori d’arancio e fedele alla formula delle Eau de Cologne di altri tempi, è l’incredibile storia di una formula ritrovata in un antico libro di profumeria francese del 1906. Sofisticata, calda e avvolgente, è caratterizzata da un accordo di note di testa fresche e cristalline (limone invernale, cedro di Calabria, bergamotto della Sicilia, limetta del Messico), da note di cuore floreali (fiori d’arancio della Tunisia), e aromatiche (lavanda e verbena della Provenza, rosmarino del Marocco), su un fondo di note talcate, ambrate e irisée (neroli di Tunisia, grani di ambretta, benzoino del Siam, iris fiorentino). La Cologne “À l’Italienne”, soleggiata e fresca, ha un cuore unico e senza tempo in una rappresentazione olfattiva molto fresca e delicata: rappresenta l’Italia come un simbolo, una deliziosa evocazione degli agrumi di Sicilia e Calabria, dolce espressione di una freschezza estiva.  È caratterizzata da un accordo dalle note di testa intensamente fresche (limone invernale, bergamotto e limone bianco di Sicilia, cedro di Calabria, arancia e melangola della Guinea, limetta del Messico), di delicate note di cuore floreali (petit grain del Paraguay, fiori d’arancio della Tunisia), aromatiche (lavanda e verbena della Provenza, rosmarino del Marocco) e erbacee (maté del Paraguay) su un fondo sottile di note ambrate e talcate (neroli della Tunisia, benzoino del Siam, iris fiorentino). Infine, la Cologne “À la Française” si adorna di un fiore bianco e prezioso, la magnolia, in una creazione moderna e delicata, unendo i suoi accordi fioriti e raffinati a quelli della Cologne, in un’armonia sensuale ed espressamente francese.  Abbracciata dalle note dolci e soavi della magnolia della Cina, emerge un accordo di note di testa effervescenti (limone invernale, pompelmo d’Israele, limone bianco e bergamotto della Sicilia, cedro di Calabria, limetta del Messico), di note di cuore aromatiche (lavanda e verbena della Provenza, rosmarino delMarocco), su un fondo  di note ambrate e talcate (neroli della Tunisia, benzoino del Siam, iris fiorentino).

La “Collection Tradition”, invece, incorpora fragranze d’eccezione per ambienti della casa, disponibili sia in versione spray che come eleganti candele. La linea “Ambre Tradition”, calda e sensuale, combina note ambrate poudré nate dall’unione inedita di ambra grigia, vaniglia del Madagascar e incenso di Somalia, rinfrescate dal bergamotto della Costa d’Avorio e dal limone della Sicilia. Nel fondo, eleganti sfumature di rosa bulgara e gelsomino d’Egitto regalano un’emozione senza tempo. “Bois Tradition”, fragranza preziosa ed esotica, incorpora note sottili di sandalo indiano, vetiver di Java, patchouli di Singapore e palissandro dei tropici, avvolti da note speziate (zafferano e cannella), da bergamotto africano e da un accordo floreale di rosa, geranio e ylang ylang, per una dolcezza ammaliante e un intreccio elegante di atmosfere legnose, che evoca orizzonti lontani. “Cuir Tradition” evoca l’eleganza e la nobiltà del cuoio d’altri tempi, un cuoio di rara raffinatezza, elaborato da calde note d’incensi e legni e da morbide note agrumate e fiorite: una fragranza elegante e sofisticata.

I profumi di Institut Très Bien sono venduti dalle boutiques Kaon, che propongono le essenze di più alto livello di profumeria di nicchia e artistica, in quanto questi prodotti nascono spesso come opere di artisti-creatori del mondo profumato.

Giulia Cuppini

collection-tradition_senteurs-dinterieur-home-fragrances_bougies-candles institut-tres-bien_collection-tradition_bougies_img_2792