Il marinaio

La barca a vela: ovvero tu al comando del viaggio.

Vi alletta l’idea di partire al largo per rigenerarvi? Sailsquare, leader delle vacanze in barca a vela, propone viaggi alternativi che mixano diverse esperienze, come lo yoga in una caletta in mezzo al mare. Ormai è risaputo che mare e vento contrastano la depressione e le ansie dovute al trantran della vita: la vela-terapia è una vera e propria cura, un’alternativa valida, un rimedio capace di curare mente e corpo, per un benessere fisico e fisico.

Concentrandosi sulla conduzione del mezzo, si allontanano di conseguenza i problemi: avendo il totale controllo della barca e, quindi, grandi responsabilità, i problemi vengono ridimensionati fino a dimenticarsene. Non bisogna, inoltre, sottovalutare il senso di libertà che favorisce questa tipologia di vacanza: mare, vento, sole, cielo e se tu che decidi quale rotta seguire, le andature da tenere, manovrando il timone. Potrai scegliere di imbarcarti dove preferisci in base al periodo, scegliere se aggregarti ad un gruppo e socializzare con altre persone o partire con la tua comitiva, e goderti tutti gli agi di una barca a vela attrezzata come una crociera.

Dal 18 al 23 luglio potrai partire per una navigazione tra la Corsica e Capraia, rimanendo a stretto contatto con la natura e praticare tecniche particolari come hatha yoga e meditazione, al prezzo di 390 euro a persona. Un’altra proposta, sempre connessa alla natura e al rispetto totale dell’ambiente circostante, potrebbe essere Minorca, un viaggio che vi permetterà di scoprire le spiagge più belle dell’isola, praticare tecniche di respirazione e di riflessione, visitare luoghi di interesse culturale e godersi il tramonto con un bicchiere di Sangria. Il prezzo è di 600 euro a persona per una settimana, con partenza l’8 luglio. Si può anche optare di circumnavigare tutto l’arcipelago delle Baleari, scoprendo luoghi impensati e meno turistici.

Dall’ 8 al 14 luglio, con 800 euro a persona, potrai dedicare una settimana intera ad esplorare le isole della Bretagna, per sbarcare poi lungo litorali meravigliosi: fari, promontori e passeggiate su scogliere dalle quali si innalzano castelli e fortezze. L’arcipelago di Glenan, con le sue spiagge di sabbia bianca, ricorda tanto i paradisi tropicali; merita sicuramente una visita La Rochelle, città mercantile sulle sponde dell’Atlantico famosa per il suo antico porto.

Navigare offre sensazioni uniche, non perdete l’occasione!

Sara Ferrarini

Foto 1 Foto 2