Insalata fredda di polipo in caramello al vino e arancia su un letto di patate al basilico

Un piatto fresco, per anticipare l’estate, differente dalla classica insalata.

Una ricetta golosa, apparentemente complicata, ma in verità semplice e gustosa. Ricorda il mare, quello bello e limpido delle estati passate in compagnia, l’allegria, il sole, la salsedine, che non vediamo l’ora di ritrovare. Nel  frattempo perché non deliziarci con questa insalatina che profuma di vino rosso, potente nella sua corposità e rinfrescata dall’agro dell’arancia, disposta su un lettino di patate che ha quel sentore fresco di basilico?  Un capolavoro di insalata per sorprendere i nostri ospiti in una serata tra amici, per far colpo sulla nostra nuova fiamma oppure sulla suocera. Non importa l’occasione, questo piatto può essere adatto a tutti i palati più esigenti. Cominciamo?

Ingredienti: (per 4 o 5 porzioni, dipende dalla forchetta, personalmente lascio sempre qualcosa per il bis)

-una piovra

-un bicchiere e mezzo di vino rosso

-un’arancia

-5 patate (media grandezza)

-un mazzo di basilico

-olio qb

-zucchero di canna

Procedimento:

  1. 1.Per prima cosa dobbiamo bollire la piovra. 
  2. 2. basta metterla nell’acqua quando bolle, coprirla con un coperchio e aspettare che diventi di consistenza abbastanza dura. Una piovra di 500gr impiega circa 25 minuti a cuocere. Appena è cotta la scoliamo e la mettiamo in una bacinella con acqua fredda e ghiaccio per interrompere la cottura. Ora possiamo tagliarla a pezzetti non troppo grandi e condirla con olio e sale.
  3. 3.Tagliamo a listarelle il basilico e copriamolo di olio in una ciotola in modo che si maceri, creerà così un’infusione a freddo sprigionando tutto il meraviglioso profumo del basilico. (è un piccolo trucco) 
  4. 4.Prepariamo ora le patate. Per prima cosa peliamole e tagliamole a cubetti piccoli abbasta uguali, per evitare cotture diverse tra un cubetto e l’atro. Mettiamo a scaldare una casseruola con dell’olio di oliva e appena risulta caldo versiamo le patate fino a completa cottura. Appena raffreddano le condiamo con il nostro olio aromatizzato al basilico, si può sia filtrarlo con un passino oppure tenere anche le foglie. 
  5. 5.È il momento del caramello. Mettiamo a cuocere a fuoco bassissimo, senza il coperchio, un bicchiere di vino e il succo di un’arancia insieme a due cucchiai di zucchero di canna. Lo lasciamo lì a svaporare, il fuoco basso permette di perdere acqua costantemente e lo zucchero si scioglierà rendendo il composto un caramello. Non vi è nemmeno il bisogno di mescolare. Quando la salsa sarà densa spegnere il fuoco e lasciar raffreddare.
  6. 6.Per la messa nel piatto utilizzo un piatto fondo ,“cappello del prete”,  e uno coppapasta (va bene qualsiasi piatto, fantasia in cucina per prima cosa, sbizzarritevi). Adagiamo le patate con il basilico nel suo interno, schiacciamole bene in maniera che si crei la forma “a tortino” e mettiamo sopra il polipo condito bagnando tutto con una cascata di caramello. Che goduria!

Il nostro super piatto è pronto per essere consumato, deliziatevi!                                                    

Può diventare sia un antipasto che un piatto unico, dipende dalle quantità che decidiamo di mettere. Buon appetito!

Francesca Ferrari.

20180330_125045 20180330_125128