Iris Ceramica e le tendenze design 2017

La capacità di un brand di trasformare la ceramica da artigianale a pura avanguardia.

Tra le tendenze design 2017, c’è quella di dare più attenzione ai dettagli come i rivestimenti delle pareti ed i pavimenti. Vengono privilegiate per il bagno linee rigorose e volumi decisi e minimal, mentre per i pavimenti abbinate alle tinte neutre vengono inserite le forme geometriche e le grafiche tridimensionali, il tutto però ispirato dalle nuance di colore della madre terra.

Iris Ceramica aziendaleader nella produzione mondiale di ceramica smaltata e gres porcellanato smaltato per rivestimenti a pavimento e parete destinati a progetti residenziali, commerciali ed industriali, propone 3 collezioni con diversi stili che assecondando il gusto personale e le più attuali tendenze design.

Iris ceramica tiene molto ad abbinare l’innovazione tecnologica all’avanguardia con il la tradizione artigianale, ovviamente con un occhio di riguardo sul tema della sostenibilità ambientale.

La qualità del prodotto stesso e la continua ricerca dell’Innovazione, rappresenta il cardine di ogni loro creazione, anche per dare ai loro clienti come ai loro pratner sempre prodotti di alta qualità, innovativi e unici. 

È attraverso la scelta dei materiali che decidiamo di mettere negli ambienti a noi circostanti che riusciamo a cambiare la qualità stessa della nostra vita. 

« Ho sempre ritenuto che qualità, successo economico e protezione ambientale non si escludessero reciprocamente. Facciamo chiarezza con la qualità dei fatti. I nuovi stili di vita richiedono nuovi prodotti.» 

-Romano Minozzi fondatore Iris Ceramica-

Iris Ceramica si è posto come obiettivo primario la tutela dell’ambiente, la prevenzione dell’inquinamento, nel totale rispetto delle prescrizioni legislative, La ceramica, infatti, è un prodotto naturale, nato dalla combinazione di terra e fuoco. 

L’innovazione tecnologica mira a migliorare la qualità della vita delle persone, per potergli  garantire un futuro “a misura d’uomo”, è per questo concetto che Iris Ceramica è diventato socio ordinario del Green Building Council Italia.

Il prossimo passo nell’evoluzione dell’architettura contemporanea sarà rispettare la natura per soddisfare le esigenze umane.

Lo showroom dell’azienda è stato ideato per ricreare l’idea di una galleria d’arte, gli stili d’arredo vengono inquadrati come dipinti d’autore, e vengono piazzati in un percorso che svela al visitatore le potenzialità espressive di Iris Ceramica, esaltandone la bellezza e la varietà delle collezioni sottolineandone le caratteristiche che le rendono uniche e diverse tra loro.

Tre di queste sono le nuove collezioni, Slide, Lol e Desire.

Slide utilizza il fascino del vetro e le sue raffinate sfumature, dandogli colore attraverso una palette cromatica basata su toni caldi, questa viene impiegata sia come rivestimento pereti che come copertura da pavimento, inoltre la finitura lucida crea magici giochi di luce. 

Lol invece è considerata la collezione che da all’ambiente un’impressione di allegria, colore e creatività, infatti propone per il bagno la piastrella dal formato classico 10×20 cm abbinato a 6 colori accesi, che esaltati dalla finitura lucida e dal bordo sfumato rendono l’ambiente più colorato e festoso, mentre gli elementi decorativi e linee geometriche reinterpretano lo stile artigianale.

Per uno stile minimal ed originale dal mood metropolitano, l’azienda propone Desire, elogio al cemento impreziosito da grafiti che si alternano a finiture naturali e lappate, creando originali movimenti sulle pareti, dando così a pavimenti e pareti un sapore industrial chic.

Chiara Oberti