Lady Bird

Una coccinella che impara a volare.

Ladybird, ladybird, flyawayhome” è una vecchia filastrocca americana che narra il ritorno di una coccinella a casa per controllare che i suoi cuccioli stiano bene. Un ingenua storiella di maternità, una litania popolare che, come tutte le litanie antiche, fa riemergere dagli antri nascosti della nostra mente quellatavico sentimento di tenerezza, di amore e di dolcezza. È la trasfigurazione infantile di un ritorno alle origini, del bisogno istintivo di rimaneggiare il passato per comprendersi ed accettarsi oggi; ed è un po questa limpronta del film Lady Bird di Greta Gerwig, giovane regista americana di Sacramento, città in cui è ambientato il film, la quale ci racconta una storia pregna di pathos, di sentimenti vissuti con intensa partecipazione, in unepoca vicinissima ma la cui distanza ci appare siderale per lassenza di qualsiasi ingerenza tecnologica e social dalla nostra vita. 

Lady Bird è Christine MacPherson, interpretata da una bravissima Saoirse Ronan, unadolescente di Sacramento, che sogna di sfuggire al provincialismo della cittadina californiana per andare incontro alle proprie aspirazioni metropolitane nella East Coast. Oltre a ciò Christine deve fare i conti con una situazione familiare precaria, il padre, suo supereroe personale, ha perso il lavoro e la madre, un intensa Laurie Metcalf, con la quale non ha buon rapporto, è costretta a tirare avanti la baracca fra scontri, litigi, riappacificazioni e difficoltà. Inizialmente, infatti, la pellicola doveva chiamarsi Mothers and Daughters, puntando il dito sulla relazione complicata, com’è sempre, tra madre e figlia, una donna adulta che sente sulle sue spalle tutto il peso di una famiglia da gestire e lo scontro una ragazzina ribelle che non comprende a fondo i problemi della vita ma che li assorbe registrandone, purtroppo, solo il peggio. 

Lady Bird è la vita di unadolescente americana del 2002, un anno che a ricordarlo ci sembra laltro ieri ma che in realtà sfoga sui personaggi tutto il peggio di una America depressa, messa in ginocchio dallattentato alle Torri Gemelle dellanno precedente, instaurando un clima di forte infiacchimento morale. Daltro canto, però, come avevo già anticipato, ci permette di scovare i sentimenti più profondi di unadolescenza inquieta, grazie alla narrazione più pura perché completamente scevra da qualsiasi tipo di intromissione tecnologica. Ancora lo smartphone non esisteva ed il computer aveva un ruolo marginale nella vita delle persone, soprattutto se lo confrontiamo con il ruolo che la macchina informatica ha assunto al giorno doggi. Grazie a questo espediente temporale la Gerwig ha trovato il modo di raccontare i pruriti, le contraddizioni, le passioni, le difficoltà, la spensieratezza e la caparbietà di una giovinezza che sembra lontana ma che è la stessa da sempre, con smartphone o meno. In seconda battuta, ma non di certo su un piano secondario, quella di Lady Bird è una storia sullimportanza dellarte, in particolar modo del teatro, lunico spazio in cui Christine forma la sua già di per sé anarchica personalità, un luogo di incontro in cui venire a contatto con nuove conoscenze, fare nuove esperienze e provare a diventare adulta seppur con la leggerezza delladolescenza.

I presupposti per andare a vedere un gran bel film ci sono tutti. La trama, il cast e le tematiche affrontate ci parlano di un film girl power ma che non vuole centrare direttamente quel punto. Ci descrive un cast à la page, grazie soprattutto alla partecipazione di Timothée Chalamet (Chiamami col tuo nome) e Lucas Hedge (Manchester by the sea), ma non è al successo di botteghino lobiettivo a cui davvero mira. Ci descrive infine un mondo fatto di americanismo, prom, ambizione, highschool ma quello che vuole restituire non è certo il ritratto dellAmerica. Un film sicuramente complesso Lady Bird che impareremo certamente ad amare non soltanto per una di queste motivazioni ma perché saprà raccontarci una storia, che in epoca di sequel, prequel, remake e spinoff, ci riporta al compito primario del cinema. 

SCHEDA DEL FILM

Titolo originale: Lady Bird

Regia: Greta Gerwig

Genere: Commedia, drammatico

Durata: 94

Data di uscita: Marzo 2018

Nazione: USA

Andrea Berardi

lead_960