L’amore è sempre in ritardo

Alexandra e Norman, personaggi (seppur secondari) del romanzo “E’ solo una storia d’amore”, ritornano da protagonisti in una nuova storia romantica, attesa con trepidazione da tantissime lettrici.

I primi amori sono di solito un dolce ricordo, capace di far sorridere. Non per Alexandra Tyler: Norman Morrison, il migliore amico di suo fratello Aidan, l’ha rifiutata senza tante cerimonie dopo che lei ha trascorso l’adolescenza a corteggiarlo e a comporre per lui terribili lettere d’amore in rima.

Ogni volta che lo vede – anche ora che è una donna adulta e sta finendo un dottorato in Geologia alla Columbia – non riesce proprio a controllare il malumore.

Le sue storie sentimentali sono state tutte un fallimento. E la cosa, secondo Alex, è proprio di Norman.

Quando, stanca di incontri poco entusiasmanti, decide di prendersi una sacrosanta pausa dal complicato mondo degli appuntamenti, Norman, altrettanto stufo di pranzi tesi in casa Tyler, le propone una tregua: lasciarsi il passato alle spalle e provare a comportarsi in modo almeno amichevole.

Alex non può tirarsi indietro di fronte a quella che per lei suona quasi come una sfida: trattarlo in modo cordiale in fondo non dovrebbe essere così difficile. O almeno, questo è quello che crede..

L’autrice Anna Premoli ha esordito nel 2012 col romanzo “Ti prego lasciati odiare”, libro fenomeno del 2013 rimasto per mesi ai primi posti delle classifiche e vincitore della 61esima edizione del Premio Bancarella. I suoi successivi romanzi sono tutti bestseller tradotti in diversi paesi.

Sara Ceschia