Le mille forme di una sedia

L’estetica perfetta per ogni ambiente e per ogni arredo.

La doppia anima di SCAB Design si è concretizzata in quattro collezioni, presentate in occasione del recente Salone del Mobile. Ciascuna di esse è capace di creare, sia nell’indoor che nell’outdoor, una propria atmosfera, rifacendosi all’epoca elegante, rassicurante ed avvolgente vissuta tra gli anni ‘50 e ‘60.

Per queste collezioni, SCAB Design si è avvalsa della collaborazione dei designer Roberto Semprini, Gianluca Pasotti, Simone Micheli, Marcello Ziliani e dello studio di architetti Arter&Citton. Protagonista per il 2018 è il materiale: l’acciaio, impreziosito dalla finitura in ottone o verniciato pastello, è impiegato per tutte le proposte d’arredo esposte al Salone, dall’essenziale Summer alla raffinata Lisa, passando per le accoglienti Alice Pop, Me e You.

Roberto Semprini, già vincitore lo scorso anno del Premio Gold Design Award 2017 con il progetto del tavolo Nemo per l’azienda SCAB Design, ha presentato Summer, una sedia snella, robusta ed essenziale, in acciaio verniciato, dal sapore estivo. Disponibile come sgabello e seduta, con o senza braccioli, ha la struttura in acciaio zincato e verniciato con polvere poliestere. L’eleganza definita dalle delicate finiture pastello particolari, tra tutti il verde tiglio, e da un deciso color mattone, rende perfetta l’estetica di questa seduta tanto da poter essere inserita in ogni contesto, con qualsiasi stile d’arredo, dal contract più esclusivo al salotto di casa. Summer è una seduta pressoché universale, nella sua rigorosa semplicità che unisce praticità e disinvoltura: le versioni sedia con o senza braccioli, sono leggere ed impilabili, mentre la versione sgabello, oltre a vantare le stesse caratteristiche, può essere usata in abbinamento alle sedute, diventando un punto di appoggio.

Dalla nuova collaborazione con Marcello Ziliani, nasce una seduta declinata in due versioni: Lisa, sedia e poltroncina con seduta e schienale leggermente imbottiti, e Lisa Wood, una seduta non imbottita proposta come sedia e come sgabello. Queste due versioni hanno in comune la robusta struttura e la forma avvolgente dello schienale. La struttura è in acciaio tubolare, risulta gradevole e leggera alla vista grazie alla forma e alle finiture, disponibili nei colori verniciato antracite, cromato, effetto ottone satinato, nichel nero lucido, che richiamano l’eleganza retrospettiva tipica degli anni ‘50 e ‘60. Mentre Lisa ha un’imbottitura con anima in multistrato curvato rivestita da tessuti, similpelle o velluti, anche ignifughi, nelle nuance ecrù, castagna, verde e mattone, Lisa Wood è impilabile, grazie anche a seduta e schienale in multistrato curvato di faggio nelle finiture di faggio sbiancato, noce canaletto, rovere naturale e rovere tinto nero.

Sono rinnovate le poltrone You e Me di Simone Micheli: il telaio è in acciaio tubolare con finitura ottone satinato, la struttura è inedita e le forme avvolgenti, a memoria dei travolgenti anni Sessanta. Sedile e schienale sono in multistrato curvato, interamente imbottiti. Il rivestimento, non sfoderabile, in velluto è disponibile in toni eleganti, quali verde caldo, mattone, castoro ed ecrù, esalta la comodità di ambedue le poltrone. You e Me sono sedute iconiche ed evocative, capaci di definire l’atmosfera e lo stile dello spazio abitato, con un segno forte e distintivo. Perfette per completare ambienti come hall e camere d’albergo, bistrot e ristoranti.

Gianluca Pasotti, giovane designer, classe 1990, eclettico e versatile, ha progettato Lettino Vela, le cui caratteristiche fondamentali sono comodità, leggerezza e praticità. Questo lettino da bordo piscina risulta molto comodo, grazie al confortevole tessuto traspirante, idrorepellente ed indeformabile, e allo schienale regolabile in cinque posizioni. La struttura in tecnopolimero è molto leggera ed è dotata di ruote integrate, ciò conferisce delle qualità pratiche importanti per l’utilizzatore: il lettino è di agile movimentazione ed impilabile: è possibile riporre uno sopra l’altro fino a 20 pezzi. Pratico e resistente, questo lettino è progettato per durare nel tempo e per essere inserito in ogni contesto, sia balneare che nautico.

I design Alice Pop, e Mannequin Pop, definite le sedute ideali per la convivialità contract e domestica, sono firmate da Arter&Citton. Le proporzioni ridefinite e i dettagli rendono Mannequin Pop una rivisitazione di un classico moderno. La sedia ha la scocca imbottita in tessuto, disponibile nei toni del grigio classico, corda o visone, o in similpelle ecrù, con anima in tecnopolimero. Struttura è sempre in acciaio tubolare cromato o verniciato con polvere poliestere. La collezione Alice Pop, invece, è l’ideale seduta passe-partout, perché trasversale e facilmente adattabile. Si presenta con due caratteri, uno più moderno e razionalista, l’altro caldo e rassicurante. Natural Alice Pop ha il telaio in legno massello, di faggio sbiancato o wengé, la scocca è comoda grazie all’anima in tecnopolimero dell’imbottitura, e il rivestimento in velluto, in velluto ignifugo o in similpelle, che le conferisce un sofisticato tocco vintage. In versione metallo, Alice Pop mantiene un fascino più discreto, grazie alle gambe esili e robuste, in acciaio in finitura ottone satinato o verniciata antracite. Alice Pop per ogni contesto.

SCAB Design conferma, ancora una volta, di possedere quel tocco unico che serve per trasformare l’ideale in materiale.

Roberta Santamaria