Le sostanze naturali che migliorano salute e bellezza

Utilizzare sostanze al 100% naturali è l’ultima tendenza per salute e benessere

Prodotti naturali, esistenti da secoli e dalle tante proprietà benefiche. Sostanze da sempre presenti in natura e riscoperte oggi come elisir di salute e bellezza.

È questa la rivoluzione; che poi rivoluzione non è, ma piuttosto una riscoperta del passato, cui stiamo assistendo da un po’ di tempo in materia di prodotti di bellezza e per la salute. Finita l’epoca di ‘pozioni’ magiche nate in laboratorio; ora ad andare per la maggiore sono prodotti interamente naturali, cosiddetti bio, nati dall’utilizzo esclusivo di sostanze pulite, senza aggiunta di additivi chimici vari.

Prodotti naturali che esistono quindi da secoli, e che possono aiutarci a tutelare salute e benessere dell’organismo. Non a caso, oggi come oggi, al primo posto per ottenere questi benefici c’è l’alimentazione. Qualunque medico sostiene ormai l’importanza dell’alimentazione per la salute: parte tutto dalla tavola e dal mangiare sano.

Stili di vita corretti che possono essere coadiuvati dall’utilizzo di sostanze naturali come supporto al raggiungimento dello scopo.

Viene in mente ad esempio l’importanza della zucca, che negli ultimi anni è sempre più impiegata in campo estetico: si dice abbia grandissime facoltà salutari per l’alto apporto di caroteni, pro vitamina A, vitamina B e vitamina C. Ecco quindi che oltre ad essere utilizzata in cucina, a libera discrezione della fantasia dello chef, può trovare impiego anche in ambito estetico per dar vita a maschere per il viso, lozioni protettive per le labbra e maschere rinvigorenti per i capelli. Il tutto da una semplice zucca. Chi lo avrebbe mai detto.

Come nessuno avrebbe mai potuto pensare che alcuni principi attivi della canapa potessero essere utilizzati per contribuire al benessere generale e alla bellezza della persona. Su tutti il Cbd, ovvero il Cannabidiolo. Si tratta di uno dei tanti cannabinoidi presenti nella canapa, con il quale si produce l’olio di Cbd, sostanza che negli ultimi anni sta riscontrando un incremento di impiego in ambito di salute e benessere. In particolare le proprietà benefiche dell’olio di Cbd possono essere sperimentate se si utilizza il prodotto come integratore alimentare. Cura di stress, ansia e insonnia; rafforzamento del sistema immunitario; facoltà calmanti, antinfiammatorie, analgesiche e antiossidanti del cannabidiolo. Sono questi i principali benefici dell’olio di Cbd.

E per restare in tema di oli utilizzati per il benessere, e parlando quindi di Fitoterapia, ovvero la terapia condotta con medicamenti di origine vegetale e che parte dal presupposto che dagli aromi delle piante si possano trarre enormi benefici, a trovare largo utilizzo sono i cosiddetti oli essenziali. Sostanze conosciute fin dall’antichità ed estratte dalle piante aromatiche che hanno, da sempre, impatti benefici scientificamente dimostrati. Si pensi ad esempio all’olio di mandorle, all’eucalipto, alla lavanda, al timo, al Tea Tree Oil o alla menta, tanto per citare i più noti.

Usati fin dall’antichità per l’influenza che riescono ad avere su ogni singola parte del nostro corpo, vanno a rinvigorire tanto l’aspetto della psiche, rafforzando memoria e rilassamento, quanto la componente biologica, soprattutto in termini di sistema cardiocircolatorio, digestione, sistema immunitario, polmoni e apparato urinario.

Sostanze utilizzate dai nostri avi, centinaia di anni fa, con successo; e che ora, sull’onda della riscoperta dei prodotti completamente naturali, stanno tornando in voga.

Elena Di Gregorio

salute bellezza