L’Hype Jeans di Ksenia Schneider

Dall’Ucraina il Demi Denim che fa impazzire le it-girls di tutto il mondo.

Ksenia Schneider è un brand ucraino fondato nel 2011 dalla coppia creativa formata da Ksenia Marchenko-Schneider e Anton Schneider.

Il brand, con sede a Kiev, è stato creato intorno al concetto di abiti “ragionati”; ogni loro creazione nasce come risposta alle domande “perché?” e “per quale ragione?”, e da qui arrivano abiti ricchi di significato dalla forma semplice e pulita per permettere a chi li indossa di trovare lo spazio e la libertà di esprimere se stessi.

Grazie al crescente interesse per i designer dell’Europa dell’est e l’interesse di alcune star dello street style come Gosha Rubchinskiy, quest’estate il duo ucraino ha conquistato le principali pagine di street style e le più importanti it-girls ucraine e internazionali con il loro demi denim, nome coniato dopo un suggerimento di un follower su Instagram.

Questo modello di denim è una sorta di trompe l’oeil jeans; il lato frontale appare come una culotte in denim – con combinati dei jeans skinny, tagliati all’altezza del ginocchio, nella parte inferiore; il demi denim racchiude in sé tre paia di jeans.

In realtà è un unico pezzo, il cui effetto doppio è assicurato dalla lavorazione del denim, dall’uso di due differenti jeans – tutti vintage – e da una particolare lavorazione nella parte superiore ricavata dal modello di una gonna.

Destrutturazione, volume e stratificazione sono i tratti essenziali di questo denim con orli grezzi e sfrangiati; punto di forza di questo modello è la capacità di snellire la figura: la vita alta assottiglia la vita in contrasto all’ampiezza sulle cosce.

Il demi denim è disponibile in diversi lavaggi e colori, per garantire una varietà di styling: sono perfetti abbinati con un paio di sneakers, ma anche con ballerine, sandali Birkenstock o un paio di tacchi alti.

Il demi denim, grazie alla sua unicità ed eccentricità, ha da subito catturato l’attenzione di blogger, influencer e fashionistas di tutto il mondo, che l’hanno scelto per le giornate delle varie Fashion Week.

Quest’estate è stata la stagione dei jeans grezzi, rotti, sfrangiati, dal perfetto sapore grunge; il modello proposto da Ksenia Schneider cavalca questa tendenza e la porta a un punto più alto facendola fondere con l’aspetto più concettuale della moda.

Barbara Concu