Musica tra terra, acqua e cielo

Dal 15 al 17 Giugno, Sulzano (Brescia) ospiterà l’Albori Music Festival.

L’estate si avvicina e come ogni anno gli eventi live che la caratterizzano

sono tantissimi: dal nord al sud della nostra penisola, i festival di musica fanno spostare in giro per l’Italia i tanti appassionati.

Se state programmando le vostre vacanze estive, un evento che potrebbe essere di vostro interesse è l’Albori Music Festival che si svolge a Sulzano, sul Lago d’Iseo, dal 15 al 17 Giugno. Una manifestazione che, così come tante altre, dà spazio non solo alla musica ma anche all’arte, al teatro e al cibo.

Il festival è suddiviso in cinque sezioni. L’Albori Up porta la musica sui tetti dei palazzi, l’Albori LAB impegna la Compagnia Teatro Piroscafo nella rappresentazione dello spettacolo teatrale Novecento di Alessandro Baricco, le strade di Sulzano vengono riempite di street art ed live painting, tra i nomi più importanti che parteciperanno ci sono Rab Dauber e Yellowfat Crew, dall’Albori Street Art, mentre l’Albori OFF vede protagonista Ottavia Maraini e il suo pianoforte per un imperdibile concerto all’alba. A sfamare gli appassionati di musica ed arte ci pensa l’Albori Market & Gourmet.

Le sezioni accompagnano ed impreziosiscono l’evento principale del festival durante il quale, anche quest’anno, si esibiranno molti nomi importanti dello scenario musicale italiano, tra questi spiccano Marina Rei e Paolo Benvegnù, Eugenio In Via Di Gioia, Kaufman, The Winstons, La Notte, Duck e molti altri artisti che saranno annunciati a breve.

L’Albori Music Festival nasce grazie alla collaborazione tra l’Associazione di Promozione Sociale Albori, la Latteria Molloy, il comune di Sulzano e l’associazione Remember the Floating Piers, che commemora l’opera dell’artista Christo che, tra Giugno e Luglio 2016, ha creato un’installazione artistica sul lago d’Iseo, consistente in una piattaforma galleggiante che andava da Sulzano a Monteisola e collegava anche l’isola privata di San Paolo.

Continuando a parlare d’arte, in questa nuova edizione dell’Albori Music Festival richiamano grande attenzione due illustratori: Alessandro Baronciani e Davide Toffolo. Il primo, originario di Pesaro ed illustratore del manifesto della prossima 54° Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro, firma anche quest’anno la locandina dell’evento lombardo rappresentando una ragazza con una tastiera in mano che si aggira tra le strade di Sulzano. A lui è dedicato uno spazio espositivo a Le Palafitte.
Davide Toffolo, durante il festival, presenterà la versione definitiva della sua graphic novel Re Bianco ripubblicata con Bao. Il libro racconta la storia di Copito de Nieve, il gorilla bianco dello zoo di Barcellona, e prende spunto da un viaggio fatto tra Genova, Barcellona ed il museo di storia naturale di Londra: il fumetto si pone come metafora del rapporto tra l’uomo e gli animali, ed il difficile dialogo tra adolescenti e genitori. I due illustratori insieme a Silvia Rocchi, creeranno lo spazio Albori EXPO.

Ad arricchire l’Albori Music Festival, ci sarà anche il RedBullMusic ovvero uno spazio dedicato alle nuove proposte musicali che si esibiranno su un tour bus messo a disposizione per l’evento: gli artisti saranno selezionati all’interno del progetto Live IT sostenuto da Music Raiser, Clockbeats e LePark.space.

Roberta Matticola