Pasta nduja e zucchine

Un primo piccante e deciso

Un piatto che colpisce innanzitutto per la dominanza assoluta di un colore: il rosso. Impossibile non notare, poi, il sapore che corrisponde a questo colore: la piccantezza della nduja calabrese colpisce il palato, dando un tocco intenso e deciso. Ad equilibrare il tutto, però, c’è la delicatezza delle zucchine che, passate velocemente in padella, contribuiranno a creare un primo davvero straordinario, nel gusto e nel colore.

Un piatto facile e veloce, con un formato di pasta già speciale di per sé, le trofie, vestite di rosso e condite con passione, per celebrare al meglio la tradizione calabrese con un pizzico di fantasia e di creatività.

Buon appetito!

Ingredienti:

180g di trofie, olio, sale, pepe q.b., 2 zucchine, 2 cucchiai di nduja sott’olio, 1 spicchio d’aglio

Per prima cosa, lessare la pasta in acqua salata.

Nel frattempo, far rosolare l’aglio nell’olio e poi unire le zucchine a fette, facendo insaporire con sale e pepe, saltandole a fiamma media.

Unire qualche mestolo di acqua di cottura e scolare la pasta molto al dente, facendo terminare la cottura direttamente nel condimento. Completare con la nduja, mescolando bene il tutto e servire il piatto ben caldo.

Chiara Pirani