Prospettiva Nevskij

 

Scenari magici notturni per chi vola a San Pietroburgo da maggio a luglio

San Pietroburgo è una città meravigliosa in ogni momento dell’anno ma tra maggio e luglio, quando il sole non tramonta quasi mai, si assiste al fenomeno delle notti bianche, uno spettacolo che incrementa maggiormente il fascino della metropoli più a nord del mondo sita sul fiume Neva. L’avvenimento delle notti bianche non riguarda solo la Russia ma in generale tutti i paesi che si trovano ad una elevata latitudine, come ad esempio la Scandinavia. Se state organizzando un viaggio in questa Venezia del Nord per quel periodo, ricordatevi che il massimo splendore si raggiunge il 21 giugno quando il giorno arriva a durare addirittura 18 ore e nella città sembra regnare un’atmosfera surreale, grazie al sole che si oppone alle tenebre. In quelle notti, San Pietroburgo sembra sospesa nel tempo e nello spazio in una gran festa di giochi di luce che illuminano le strade, le sfarzose facciate dei palazzi, le architetture. Durante questa straordinaria occasione, i musei e i monumenti rimango aperti a oltranza e ai turisti viene data la possibilità di moltiplicare il tempo a disposizione per visitare i luoghi storici. Imprescindibile una visita all’Hermitage, uno dei musei più famosi al mondo che si trova all’interno del Palazzo d’inverno ovvero la ex residenza imperiale, e vanta una collezione d’arte smisurata, inestimabile, come i capolavori di Cezanne, Matisse, Leonardo Da Vinci, Velazquez. San Pietroburgo conta tantissimi musei come il Museo Stieglitz delle arti applicate famoso per le cristallerie, le ceramiche e le maioliche. Se è vero che questa città affascina e ammalia per la sua eleganza, è altrettanto vero che Mosca è il cuore pulsante dell’economia e della cultura russa. Nota in tutto il mondo per la sua grandissima Piazza Rossa e il Cremlino, la capitale presenta strutture in grado di meravigliare chiunque come le Sette Sorelle costituite da sette grattacieli gotici sparsi nel centro, la Cattedrale di Cristo Salvatore e Palazzo Kusckovo, tenuta estiva in campagna della nobiltà.

King Holidays è un tour operator che ha pensato ad un giro di 8 giorni denominato “Gioielli Russi” che offre la possibilità di visitare le due città principali della Russia in piccoli gruppi e con escursioni e servizi ottimali adatti anche ai viaggiatori più esigenti. Ogni settimana ci sono partenze di gruppo sia a Milano sia a Roma: il programma include il volo di andata e di ritorno, la sistemazione in hotel  5 stelle con prima colazione, la tratta in treno da Mosca a San Pietroburgo e le visite guidate, per un costo a partire da 1.184 euro a persona.

Sara Ferrarini

Mosca San Pietroburgo