Questa è la storia di Cora e di un omicidio inspiegabile

Un nuovo thriller psicologico che ci farà restare in ansia per otto puntate, è disponibile ora su Infinity TV.

È passato un po’ di tempo dall’ultimo lavoro di Jessica Biel, moltissime sono le serie televisive e i film a cui ha preso parte, una tra le tante è la famosissima serie TV cult degli anni novanta Settimo Cielo, che ci ha accompagnato per ben undici anni dalla prima messa in onda nel 1996. Di strada ne ha fatta dalle prime serie televisive, prendendo parte a moltissimi lavori perlopiù cinematografici, di cui l’ultimo nel 2016 dal titolo Il diario dell’amore, e se non per una piccola apparizione nel 2014 nella prima puntata della quarta stagione della serie New Girl, l’attrice aveva quasi del tutto abbandonato il mondo delle serie TV.

Oggi torna al piccolo schermo con un nuovo lavoro molto apprezzato dalla critica e dal pubblico, tanto da ricevere perfino una nomination ai Golden Globes lo scorso febbraio oltre ad assicurarsi anche un posto tra le serie televisive più attese di quest’anno. 

Questo capolavoro, dal titolo The Sinner, è stato proposto in Italia in anteprima su Premium Stories i primi giorni di Febbraio, permettendo ai più impazienti di garantirsi una puntata alla settimana. Ad oggi, per chi se lo fosse perso o semplicemente per chi ha preferito divorarsi una puntata dietro l’altra, l’intera serie TV è disponibile su Infinity TV.

La vicenda narra di Cora, interpretata da Jessica Biel, moglie e madre apparentemente perfetta, una maschera dietro la quale si cela un’omicida. Presa da attacco di rabbia si ritrova ad uccidere uno sconosciuto apparentemente senza un motivo valido. Le indagini svolte dal detective Harry Ambrose, interpretato da Bill Pullman, riveleranno tutt’altro: dimostrano che l’assassina sembra essere stata uno strumento nelle mani di altri da sempre, imprigionata fisicamente e mentalmente subisce difficoltà in campo familiare e in quello sociale, rendendola quindi incapace di controllare le sue azioni.

La serie TV, in cui nulla è scontato, è tutta da scoprire, come afferma la critica, proprio come la protagonista, la quale appunto indossa una maschera sotto la quale è piuttosto complicato  intravedere.

Deborah La Guardia

the sinner1 the sinner2