Ricorrenze speciali per la Design Week di Tortona

Primo compleanno per BASE Milano e non solo

Avevamo già parlato di BASE Milano, ormai la più rumorosa zona calda della cultura e della creatività nel distretto creativo di Tortona, Milano. Innovazione e contaminazione si alternano tra Arte, Creatività, Impresa, Tecnologia e Welfare. Un ecosistema lavorativo e abitativo, stimolante quanto rivoluzionario. Torniamo ora per una ricorrenza speciale ed un evento altrettanto significativo all’interno della Tortona Design Week. BASE Milano festeggia infatti il suo primo compleanno, e lo fa con stile. L’organizzazione per la design week prevede una programmazione di progetti espositivi, concerti, dibattiti e incontri, che andrà ad animare l’intera settimana dedicata al design. Protagonista il tema del “Design Nomade”.

Per l’edizione 2017, BASE Milano sceglie infatti di indagare i nuovi scenari del vivere nomade: spazi ibridi e flessibili tra l’abitativo, il ricreativo e il lavorativo, casa, ufficio, laboratorio, lounge e home-cinema insieme. Oggetti nomadi, combinazioni di analogico e digitale, interconnessi, agili, sempre portabili.  Ad aprire il racconto sul tema, fra i tanti progetti presenti negli oltre 5.000 mq espositivi, sarà al primo piano la mostra Design Nomade, nata da una call internazionale, curata dal team di BASE Milano con le suggestioni di Stefano Mirti, che riunirà 24 designer italiani e internazionali.

La mostra si sviluppa e si amplifica nell’installazione progettata dal collettivo romano Orizzontale – collettivo di architetti con base a Roma il cui principale oggetto di interesse è costituito dai processi di riattivazione degli scarti urbani – che ha progettato una struttura essa stessa nomade, definendo così nuovi modi di fruire una mostra. Un set all’interno del quale i progetti in mostra si incrociano con il programma di attività. Una struttura pensata per essere facilmente assemblabile e che può essere essa stessa smontata e rimontata più volte in altri contesti e altri luoghi. A partire dall’intercettazione di luoghi, idee ed oggetti espulsi dal ciclo (ri)produttivo della metropoli, Orizzontale attiva processi collaborativi per mezzo di interventi semi-temporanei ed architetture minime, “Atti pubblici” durante i quali i residui materiali e immateriali si restituiscono mutualmente senso. Hanno vinto anche il premio Yap MaXXI 2014 con il progetto 8½.

Tra gli highlights del Fuorisalone di BASE anche l’installazione “Forms of turmoil” a cura di raumlabor, un laboratorio per il design, la sperimentazione e la produzione di strutture gonfiabili per riflettere sulle forme di manifestazione e di protesta. Il progetto riflette sulle forme di manifestazione e di protesta nell’arena pubblica, sottolineandone la loro estrema attualità. Raumlabor allestirà un laboratorio di design, sperimentazione e produzione con strutture gonfiabili, che fungeranno anche da tele, manifesti e cartelli di protesta su cui diversi gruppi di attivisti locali sono invitati a scrivere le loro richieste.

Poi ancora, la mostra Manifattura 4.0. The challenge for the future of the Italian companies” organizzata da CNA, Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa con i due progetti speciali “Green Smart Living” e “rOBOTRIP | open tools for art and design”, nato dalla collaborazione tra WeMake e Caracol Design Studio il progetto di Moleskine che racconta il processo creativo che si nasconde dietro il design dello zaino della collezione classic e tanto altro ancora. 

In linea con il tema sarà anche la proposta culinaria “nomade” del Bar con cucina di BASE Milano e il bookshop OnPrintedPaper con una selezione curata ad hoc di libri per approfondire il tema del Design Nomade. 

Partner: ARCI Milano, Avanzi, esterni, h+, Make a Cube3 

Con il supporto di: Tortona Design Week

Media partner: Abitare, Zero, Igers Milano, Archiproducts 

Exhibitors: Samsung, CNA, Moleskine, On printed paper, Raumlabor, Analogique, Artego, Tomaso Boano e Jonas Prišmontas, Hon Bodin, Francesco Bombardi, Elena Bompani, Colon, Daniel Durnin, Ricardo

Freisleben e André Pedrini, HOMI Smart, Imperfetto Siciliano, Van Bo LeMentzel, Cleo Maxime, Modom, Marta Monge, Gerardo Osio, Teresa Palmieri, Emmy Polkamp, Libero Rutilo, Rutopia, Pietro Quintino Sella, Superlab, Jim TerMeer e Jess Giffin.

  

INFORMAZIONI BASE Milano 

Orari: martedì 4 – sabato 8 aprile 2017 ore 10 – 20 | domenica 9 aprile

2017 ore 10 – 18

Tutte le sere musica di intrattenimento

Domenica 9 aprile: closing party di DWF12 #WalkThrough

Via Bergognone 34 base.milano.it

Danila Giancipoli