Ricotta e vaniglia

Un dolce risveglio o un fine pasto morbido, delicato e profumatissimo? Qualunque sia l’impiego di questa torta, il risultato è garantito.

Un’accoppiata non troppo inconsueta, appetitosa e genuina, perfetta per regalarvi un concentrato di gusto e semplicità in poche e facili mosse. Se avete poco tempo a disposizione, ma non intendete rinunciare a un buon dolce e alla fragranza che solo la cottura in forno riesce a sprigionare, vi consiglio di provare questa torta, fatta di ingredienti semplici, resa particolare da una delicata morbidezza conferita dalla ricotta, e con un gusto all’aroma di vaniglia e al sapore di cioccolato capace di accontentare anche i palati più esigenti.

Se non siete ancora del tutto convinti, non c’è modo migliore per scoprire quanto questo dolce sia speciale, se non mettendovi all’opera e regalandovi un momento di assoluta goduria.

Buon appetito!

Ingredienti:

250g di farina, 150g di zucchero, 2 uova, 1 bustina di lievito per dolci, 2 bustine di vanillina o 1 cucchiaio di essenza di vaniglia, 200ml di latte, 100ml di olio di semi, 120g di ricotta, 60g di gocce di cioccolato

Per prima cosa, mescolare insieme uova e zucchero fino ad avere un composto leggero e spumoso. Nel frattempo, unire tra loro gli ingredienti liquidi (latte, olio di semi, ricotta, essenza di vaniglia) e, a parte, mescolare quelli secchi (farina e lievito). Unire i due composti all’impasto di uova e zucchero, facendo amalgamare bene il tutto. Aggiungere, in ultimo, le gocce di cioccolato, con l’aiuto di una spatola.

Versare il composto ottenuto in uno stampo a cerniera (diametro 24cm) imburrato e infornare a 180° C per circa 30 minuti.

Chiara Pirani