Spaghetti in bianco e nero

Un primo in cui si combinano colori e sapori diversi, fino ad equilibrarsi alla perfezione.

La pasta che vi proponiamo oggi , è “in bianco e nero”, infatti unisce al colore tenue e delicato delle patate, ridotte a cubetti e poi in crema, il tono intenso e deciso delle olive nere, che contrasteranno per colore e per sapore con il resto del piatto.

Un primo emblema della semplicità, facile e veloce da preparare, ma ricco di gusto e di fantasia: alla classica “pasta e patate”, che prevede spesso la presenza della salsa di pomodoro, proviamo a sostituire un piatto che ha alla base un’idea diversa, più audace e saporita.

La salinità delle olive nere, smorzata dalla dolcezza delle patate, sarà la chiave di volta per stupire i commensali e regalare loro un piatto semplice e interessante, non solo  per gli occhi, ma anche goloso per il palato, aggiungendo  il profumo inconfondibile e speciale della salvia a completare il tutto.

Non vi resta che assaggiare e giudicare.

Buon appetito!

Ingredienti:

180g di spaghetti, olio, sale, pepe q.b., 2 patate, 50g di olive nere, salvia q.b.

Per prima cosa, lessare gli spaghetti in acqua salata,

nel frattempo, pelare e tagliare le patate a cubetti.

In una padella, far rosolare  nell’olio la cipolla tritata finemente, aromatizzando con sale, salvia e pepe. Aggiungere le patate e qualche mestolo di acqua di cottura della pasta, in modo che si cuociano e formino una sorta di crema.

Scolare la pasta al dente e farla saltare in padella, unendo in ultimo le olive nere, sciacquate e tagliate a rondelle.

Chiara Pirani