Switch Avant Garde: Giovanna Battaglia

La quintessenza moderna dello stile italiano.

Presenza regolare dello street style system, Giovanna Battaglia rappresenta l’incarnazione moderna del glamour e dello stile Made in Italy. Fashion editor di successo per W Magazine in cui racconta le sue avventure di stile nella rubrica Gio’s Journal, Senior Fashion Editor per Vogue Japan, direttore creativo del locale newyorkese Queen of the Night, stylist di successo per diverse pubblicazioni, musa e ambasciatrice di Dolce & Gabbana, Giovanna Battaglia è una vera e propria fashion icon.

Grazie alla sua fisicità inizia la sua carriera come modella per Dolce & Gabbana, e alcuni anni dopo continua la sua esperienza con i due stilisti nelle vesti di stylist, affinando il suo occhio e costruendo la sua carriera di stylist internazionale lavorando come fashion editor per  L’Uomo Vogue dove lavora al fianco dell’’incredibile Anna Dello Russo – da allora le due sono inseparabili – e contribuendo alla creazione di editoriali per altre pubblicazione della Condé Nast come Vogue China, Vogue Paris e Garage Magazine. Giovanna Battaglia non è apprezzata solo per il suo lavoro sempre all’insegna della classe, dell’opulenza e dell’eleganza, ma anche grazie al suo stile sempre impeccabile e alla sua capacità di creare outfit sempre originali e unici. In una certa maniera rappresenta la versione moderna dello stile classico italiano: abiti aderenti che lasciano scoperte le spalle che omaggiano lo stile di Sophia Loren, occhiali da sole cat-eye che ricordano Peggy Guggenheim e abiti importanti e sfarzosi firmati Dolce & Gabbana per le occasioni pubbliche internazionali. La sua predisposizione a look sofisticati  e raffinati ma sempre con un tocco divertente e giocoso, l’hanno resa la star del web che è oggi. Giovanna Battaglia indossa quasi sempre outfit semplici, capi dalle forme classiche resi unici dalla scelta di accessori/elementi che la fanno emergere dalla massa e catturano l’attenzione. Ultima prova del suo grande senso per lo stile è stato di sicuro il suo matrimonio: una tre giorni di festeggiamenti  a Capri per le sue nozze con il facoltoso svedese Oscar Engelbert. La bellissima isola è stata trasformata nello sfondo perfetto per accogliere Giovanna e i suoi cambi d’abito!

Per il party pre-nozze ha scelto un bellissimo abito bianco firmato Azzedine Alaia, con maniche e gonna arricchiti di piume; per la cerimonia nuziale la stylist italiana ha scelto il genio e l’opulenza di Alexander McQueen con un abito a bustier dalla gonna vaporosa e imponente, gonna che verrà sostituita da una più leggera durante il ricevimento; per continuare i festeggiamenti ha poi scelto una meravigliosa creazione firmata Giambattista Valli, un abitino bianco in pizzo con maniche a mantello e stivali di pizzo bianchi alla cuissard. Giovanna Battaglia ha dato vita a un vero e proprio matrimonio all’italiana in salsa fashion.

Barbara Concu