Un albergo che è anche un rifugio

Una dimora di charme immerso nelle colline della Franciacorta.

Albereta Relais & Chateaux, incantevole resort immerso nel verde, è l’alloggio ideale per chi questa primavera vuole rigenerarsi tra le colline della Franciacorta, nel bresciano, precisamente a Erbusco e godersi un soggiorno insolito. Quella della Franciacorta è una terra ricca di fascino, di sorprese, le quali vanno assaporate a pieno solo staccando la spina dalla routine quotidiana godendosi questa oasi di pace nella natura, attraverso eventi e percorsi benessere. Questa struttuta alberghiera è un punto di partenza ideale se si vogliono scoprire aspetti più incosueti del Nord Italia e, inoltre, non è molto lontana da città come Milano, Mantova e Verona.

L’antica residenza del custode di villa Albereta è stata interessata da una particolare opera di restyling per ottimizzare ulteriormente la struttura, già intima e confortevole, e importante punto di riferimento dell’haute hôtellerie a livello mondiale. La Casa del Bosco è stata ideata per un soggiorno riservato e privato ed è composta da due camere deluxe e una junior suite; concepita proprio perché gli ospiti potessero sentirsi come a casa nel totale rispetto della privacy, comprende anche una zona living silenziosa e piacevole, funzionale e di design. La ristrutturazione di questa parte del complesso è stata voluta dalla proprietaria Carmen Moretti de Rosa la quale, attenta da sempre ai dettagli e alle piccole accortezze, offre ai suoi ospiti un’accoglienza impeccabile e servizi raffinati.

Lo studio di architettura AMOAMA ha tradotto il buon gusto e la classe innata di Carmen progettando un arredo in linea con lo stile della dimora, rispettandone la personalità e senza stravolgerne la grazia, sviluppando un linguaggio a metà strada tra il classico e il contemporaneo; il risultato è qualcosa di straordinario, delicato, elegante e in sintonia con il resto dell’ambiente. Il rifacimento ha permesso che la natura con i suoi colori e i suoi materiali entrasse nelle stanze in un continuo richiamo al bosco e alle vigne attigui.

Lo studio di interior design AMOAMA ha scelto di collaborare con HABITO, un’azienda nota per l’arte della lavorazione del legno e conosciuta per l’indiscussa eccellenza, la progettazione e l’amore per il proprio lavoro. Le nuances flautate e luminose e la materia autentica sono in colloquio con il panorama circostante, si abbracciano a vicenda in nome di un equlibrio armonioso tra natura e design. Il pezzo che è diventato il simbolo di questo resaturo è sicuramente il letto a baldacchino, dalle cui somme si elevano quattro alberi facendo sembrare la junior suite una foresta incantata, con l’intento di rendere lo spazio confortevole anche ai bambini che soggiorneranno alla Casa del Bosco. Oltre al legno, sono stati utilizzati materiali quali velluto, ottone e vetro che contribuiscono a rendere preziose le stanze, così come la tappezzeria, realizzata con filati di alta qualità, e oggetti quali candele, vasi e portagioie ricercati che danno l’idea di non essere in un luogo qualunque.

Sara Ferrarini

42515_11 903983_36_z Albereta 2