“Vedere la vita in rosa” si può.

La vie en rose” collezione Primavera estate 2017 di Anna Rachele: l’esclusività che ogni donna ama indossare.

Anna Rachele, nata come produttrice e distributrice di maglieria prêt-à-porter per donna,  ha allargato da diversi anni la produzione, dando spazio a un total look indossato da donne italiane e non solo; grazie al crescente successo, la distribuzione è stata allargata anche a paesi europei ed extra-europei. Dal 2005 ha dato vita a Anna Rachele Jeans, divenuta una collezione autonoma, che ribadisce l’unicità del brand sotto un punto di vista sportivo e quotidiano.  Gli elementi vincenti che hanno contribuito al successo, come la cura nei dettagli, nel colore e nei materiali, hanno reso e continuano a rendere l’azienda un punto di riferimento per coloro che cercano femminilità, versatilità e classe. Il carattere che la rende identificabile è alimentato dall’ ispirazione e dalla ricerca di un’esclusività che ogni donna ama indossare.

La vie en roseè il titolo perfetto che ci permette di comprendere a pieno la filosofia della collezione. Tratto dal nome di una delle canzoni francesi di fama mondiale,interpretata dall’indimenticabile Edith Piaf , è un inno all’amore, all’ottimismo e alla spensieratezza. Da quest’ultime parole Anna Rachele ha dato vita ad una melodia diversa, contemporanea, una melodia che non deve essere cantata ma indossata.

Stampe floreali, variazioni cromatiche del pink yarrow e pale dogwood, sfumature che vanno dal giacinto al lavanda più tenue, al caldo peonia o ancora l’intenso malva, rendono la collezione un trend di stagione che colorerà le nostre giornate. Disegni che sembrano dipinti su tele dallo sfondo nero e bianco, modelli che spaziano dall’every day alle occasioni speciali; pantaloni, gonne, camicie e capi spalla completano la collezione, accompagnati da accessori unici, freschi e portabili, in perfetta sintonia con il concept dell’azienda per una donna contemporanea e allo stesso tempo romantica, che ama esaltare la sua eleganza.  La linea guida che l’azienda segue da anni consiste in una rilettura in chiave moderna di un gusto vintage. I ricami fatti a mano, la cura artigianale impiegata nella scelta dei materiali e nella confezione sono fondamentali in ogni sua collezione. 

Vedere la vita in rosa non è dunque solo una metafora, ma una realtà per coloro che indossano Anna Rachele.

Emanuela Cinti